BOX N°35 – DECRETO LEGGE “CURA ITALIA” n.18 del 16 marzo 2020

Strumenti di regolazione della crisi – Misure premiali – Effetti della diffusione del Coronavirus

Con la situazione creata con il Coronavirus le imprese, apparentemente “sane”, potrebbero non essere in grado di garantire la continuità aziendale. Gli strumenti messi a disposizione dal Codice della Crisi “incentivano” l’accesso spontaneo alle procedure di contenimento dell’aggravamento della crisi. (artt. 25 e 240 del DLgs. 14/2019). Tali disposizioni prevedono, tra le altre cose:
– l’incremento delle misure premiali per il debitore che presenti un piano completo ed esaustivo di continuità aziendale, in grado di poter essere autorizzato dal Tribunale in breve tempo;
– l’adeguamento dell’importo del danno complessivo (art. 25 co. 2 del DLgs. 14/2019) ai valori aziendali;
– l’eliminazione della previsione che condiziona l’ammissibilità della proposta alla presenza di un apporto di risorse che incrementano il valore dell’attivo di almeno il 10%.

In collaborazione con Cerati Laurini Ampollini Dottori Commercialisti Associati – Milano

0

Post Correlati

Privacy Preferences
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.