BOX N°33 – DECRETO LEGGE “CURA ITALIA” n.18 del 16 marzo 2020

Rateazione dei debiti contributivi e validità del DURC – Messaggio INPS 25.3.2020 n. 1374

L’INPS ha fornito alcune indicazioni operative in ordine alla gestione delle domande di rateazione dei debiti contributivi in fase amministrativa e della verifica della regolarità contributiva. Con riguardo alle rateazioni già concesse ovvero in corso di definizione l’Istituto ha precisato che la sospensione disposta dagli artt. 37, 61 e 62 del DL 18/2020 comprende anche le rate previste nei piani di ammortamento. In riferimento al DURC, l’INPS informa i “Durc On Line”, che riportano nel campo una data compresa tra il 31.1.2020 e il 15.4.2020, saranno validi fino al 15.6.2020. Sul punto l’Istituto fornisce anche le indicazioni operative distinguendo due situazioni alternative:
– DURC disponibile sul portale;
– DURC non disponibile sul portale.
L’INPS evidenzia che, per le verifiche di regolarità dal 17.3.2020 al 15.4.2020, in caso di DURC scaduto il 31.1.2020, le Strutture territoriali dovranno considerare i pagamenti effettuati al 31.8.2019.

In collaborazione con Cerati Laurini Ampollini Dottori Commercialisti Associati – Milano 

0

Post Correlati

Privacy Preferences
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.