BOX N° 23 – DECRETO LEGGE “CURA ITALIA” n.18 del 16 marzo 2020

Proroga dei termini di convocazione dei bilanci – art. 106.

L’articolo in questione prevede:
– la proroga dei termini per l’approvazione del bilancio 2019, con l’assemblea che può essere convocata entro centottanta giorni dalla chiusura dell’esercizio, ovvero entro il prossimo 28.6.2020 (domenica);
– una serie di misure volte a facilitare lo svolgimento delle assemblee, a prescindere dall’argomento posto all’ordine del giorno;
Relativamente al primo punto, la news legislativa Assonime pubblicata il 18.3.2020 sottolinea come:
– l’utilizzo del termine più ampio si presenti quale mera facoltà. Le società, quindi, possono tenere l’assemblea nella data più adeguata rispetto alle proprie esigenze (per il pagamento dei dividendi o per l’adozione di decisioni ulteriori rispetto all’approvazione del bilancio);
– la decisione di utilizzare tale maggior termine non deve essere motivata dalla società;
– il maggior termine dovrebbe essere riferito alla data di prima convocazione dell’assemblea.
Con riguardo al secondo punto, invece, è stabilito che con l’avviso di convocazione delle assemblee, le società possono prevedere, anche in deroga alle diverse disposizioni statutarie, l’espressione del voto in via elettronica o per corrispondenza e l’intervento all’assemblea mediante mezzi di telecomunicazione. L’assemblea può svolgersi “anche esclusivamente” mediante mezzi di telecomunicazione e per corrispondenza.

In collaborazione con Cerati Laurini Ampollini Dottori Commercialisti Associati – Milano

0

Post Correlati

Privacy Preferences
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.